Maria Chiara Tosi

Professore di urbanistica all’Università IUAV di Venezia, membro del collegio docenti del Dottorato in Architettura, Città e Design. Dal 2015 vice-presidente di VEGA-Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia, dal 2016 fa parte del panel di esperti alla FWO-Research Foundation Flanders.

Nella sua attività di ricerca si è occupata principalmente delle forme e dei processi di trasformazione dei territori della dispersione insediativa e del rapporto tra politiche di welfare e costruzione dello spazio urbano, cui ha affiancato l’attività di consulenza per la redazione di piani urbanistici (Venezia, Brescia, Pesaro, Macerata, Ferrara, Casarano, Feltre).

Tutor per il programma Erasmus di numerose sedi straniere, tiene lezioni, seminari e visite preparatorie. È stata visiting researcher presso il College of Environmental Design della University of California a Berkeley (Usa) e professore a contratto all’Università di Catania e all’Università di Trento. Dal 2009 al 2011 è stata responsabile scientifico di un LLP-Erasmus IP “Summer School Po Delta” e dal 2014 al 2017 è stata partner di un LLP-Erasmus IP e successivamente di uno Strategic Partnership con sede presso l’Université Libre de Bruxelles.

Tra i suoi libri: Marzenego fiume metropolitano (2016), Un manifesto per il Veneto. Scenari, obiettivi, azioni (2016), Welfare Spaces. On the Role of Welfare State Policies in the Construction of the Contemporary City (2014), Toward an Atlas of European Delta Landscape (2014), Gli spazi del welfare (2011), Di cosa parliamo quando parliamo di urbanistica (2006), Tracce di città (2001).