Monica Bosio

Architetto e dottore di ricerca in composizione architettonica. Ha studiato all’Università Iuav di Venezia, dove dal 1998 svolge attività di didattica e ricerca, e all’ETSAB di Barcellona. Nel 2008 e 2012 è professore a contratto in progettazione architettonica; nel 2007-2008 è titolare di assegno di ricerca sul tema delle infrastrutture nell’area metropolitana Veneziana e nel 2014-2015 sulla riqualificazione dell’Arsenale di Venezia. Fa parte dell’unità di ricerca “Architetture e archeologie dei paesaggi della produzione” dello Iuav.

Nel 2010 fonda (con Marco Ferrari) lo studio feboarchitettura, partecipando a numerosi concorsi nazionali e internazionali, in particolare sul tema del progetto di edifici pubblici in ambiti urbani consolidati. Tra i concorsi vinti si ricorda: il progetto, realizzato, per la biblioteca di Maserada sul Piave, il progetto, in fase di realizzazione, per il polo scolastico di Carbonera, i progetti approvati per la biblioteca di Bolgare e per il palazzetto sportivo di Aviano, il progetto per la sede comunale di Palazzo Rinaldi a Treviso, in fase di realizzazione per stralci.  L’intervento realizzato per tredici case a Treviso ha ricevuto il premio “Equivivere, per un’architettura sostenibile” ed il “Premio architettura città di Oderzo”.